ci riSiamo!

Sciarpa ok, anche il berrettino…

ma sopratutto il caschetto, le polsiere e le ginocchiere!!!

dopo 31 anni di onorata “carriera” sciistica quest’anno parte la lunga stagione dello snow!

Vado in ferieeeeeeeeeee!!!! ma prima termino le ultime due ore di diretta 2009, sì.. ho vinto il premio e dalle 19.00 alle 21.00 di questa sera farò il riassunto di 12 mesi di InfoChiocciola

Ciao a tutti .. tornerò sana e salva l’11 gennaio e BUON TUTTO A TUTTI !!!!!

Valentina

Annunci

News: nemmeno nell’ultima pagina

Oggi pomeriggio  disquisisco sull’Informazione

i maiuscola perchè voglio esprimere la mia piccola lamentela verso i giornalisti di radio, tv, carta stampata etc etc che non forniscono il lato b delle informazioni o che “perchè scrivere di qualcosa di positivo quando possiamo scrivere di mille stupri e dell’economia in declino????” ( tra l’altro, non so se ci avete fatto mai caso, ma quando parte la notizia di un caso di stupro, improvvisamente altri 10 , creando così un senso di paura eccessivo nei lettori assidui che si sentono sempre meno protetti dalle istituzioni)

 

Il mio intento oggi non è quello di parlare di sicurezza, economia, eccetera, non so nemmeno dove stia la vera verità … ma sono rimasta colpita da un evento di qualche giorno fa

Su tutti i canali statali, privati, satellitari al telegiornale hanno fatto vedere l’incidente, pazzesco, di  Daniel Albrecht : sciatore svizzero che è caduto mentre percorreva una discesa libera a circa 140 km/h

 

Immagini che mi hanno fatta soffrire particolarmente perchè si vede chiaramente del suo secondo “atterraggio”  dove il corpo non era assolutamente controllato dalla mente , inerme e vulnerabile

 

Per avere informazioni sul suo stato di salute ho dovuto fare una ricerca in rete, chiaramente non mi è costato impegno, ma ho notato che nei siti internet di testate giornalistiche la sezione sport contempla il calcio e il tennis , il sotto-sito dedicato allo sci riporta solo la classifica parziale delle gare

 

In tv non ne hanno più parlato, come se la caduta dello sciatore tal dei tali fosse solo uno spettacolo orripilante e non UNA PERSONA !

Sono andata nel suo sito, comunque, è c’è l’aggiornamento costante sul suo stato di salute : al momento è in coma farmacologico, ma fuori pericolo e se non ho capito male non sono compromessi gli organi vitali …

Il sito è in tedesco ed io non lo mastico, ma se vorrete informarvi sullo stato di salute di Daniel, persona , sciatore allora andate  nel suo sito  http://www.daniel-albrecht.ch/ 

Ciao Daniel , FORZA , io prego per te !

V

 

Della musica, di x factor2, delle vacanze e quanto altro ancora—

Non sempre parlo di musica, nonostante per tanto tempo la musica sia stata il mio pane quotidiano … ora è l’aperitivo sfizioso !

A volte sono in difficoltà a scrivere sensazioni e pensieri.. se queste non sono positive, perchè ho capito sulla mia pelle che dire quello che si pensa non paga, anzi, lascia un debito a volte troppo profondo

Che sono amareggiata per questa cosa lo si evince, vero ? Lo sono perchè non amo le menzogne e lo sono perchè per me la musica è talmente tanto importante che vorrei guarirla, per quanto mi è possibile, dalle piccole influenze che a volte prende… per questo credo che farò quello che applico alle persone che più amo: custodirò gelosamente nel mio cuore i pensieri , ma prima di farlo vorrei farvi ascoltare e vedere il video di un ragazzo che mi ha emozionata, è da ieri sera che mi ritrovo in testa la sua voce, i passaggi difficili che ha gestito GRANDIOSAMENTE mentre cantava Crazy!

Si chiama Daniele Magro, agrigentino classe 1989, classe da vendere. Per me, tra tutti i concorrenti,  merita la vittoria, SENZA ESCLUSIONI DI COLPI! magari qualcuno penserà che sono affrettata nelle mie conclusioni, probabilmente è così, ma è il vale-pensiero-sentimento-richiesta .

Al secondo posto , ma solo perchè ha faticato un “pochinissimo” in più e non è così styloso piazzo Enrico Nordio ed al terzo Noemi  Scoppelliti, stupenda performance!

Indipendentemente dal vero esito sicuramente cercherò loro canzoni ed interpretazioni anche a venire: mi hanno marchiata e mi hanno fatta tornare alla spensieratezza con cui di solito ascolto musica!

Ah, volete sapere delle ferie… appartamento diviso in 4, zona Val di Fassa: io e 3 uomini, di cui uno sciatore incallito, uno snowbordista ed un passeggiatore. A volte mi sono sentita un po’ boy-sitter, a volte il QuartoAmico di scorribande, in qualche occasione la confidente dal punto di vista leggermente diverso, una cosa è certa: mi sono “sciata le gambe”, abbiamo macinato davvero tantissimi km sulle piste, visto sempre posti diversi, riso di gusto, giocato come ragazzini e dormito pesantemente… anche perchè non avevo il RoccoPensiero (ovvero portare il nanetto alla passeggiata pre-sci)!

Quando si dice tornare carichi, al lavoro, dopo una settimana di ferie !!!

v