Memoria da Elefante

Ieri mi è successo un fatto che per me ha dell’incredibile …

ero qui in redazione che inserivo spettacoli nel sito della radio e mi arriva una mail, chiaramente di RISPOSTA ad una mia precedente,  il cui testo diceva solo:

Ciao Vale, come stai?

Sono rimasta così … perchè è vero che mi arrivano più di 100 mails al giorno, ma di solito ricordo chi puo’ essere, sopratutto se in RISPOSTA

Vabbè, vediamo cosa avevo scritto io a questa persona, spero mi abbia lasciato incluso il testo ed eccolo!!

Scrivevo a questa persona del tipo di lavoro che stavo facendo, in forma tecnica, ricordando vecchi discografici milanesi .. e mi dico, muf muf .. dev’essere una persona con cui ho più o meno lavorato, poi guardo la data in cui gli ho descritto il mio lavoro ..

20 luglio 2004 ….

cavolo, CI HAI MESSO SOLO 4 ANNI E QUALCOSA PER RISPONDERMI ?!!!!!!

Per me A. (il risponditore umano della mail) ha già vinto il premio dell’anno … io non tengo in memoria più di 6 mesi nemmeno le mail di lavoro !!!!

memoriaelefante

Annunci

Curricula/b/c/d

Mi capita spessissimo di leggere lettere di presentazione per l’eventuale assunzione in Radio, anche perchè chi spedisce richieste di lavoro a random, spesso, non si preoccupa di chiamare prima per sapere a chi puo’ inviare, quindi i candidati inseriscono tutti gli indirizzi che trovano nel nostro sito .. spesso  cancello senza leggere .. tranne una mail

Lettera di presantazione di un giovanissimo aspirante Dj:

Ciao !!
io sono un DJ mi occupo di tutti i tipi di musica.. ovviamenteso ke avete molti DJ’s a vostra disposizione, ovviamente se c’è qualke possibilità di suonare o fare delle collaborazioni con i dj io accetto tipo dei live set. sono anke un tecnico audio.

ho 17 anni a luglio 18
vivo a c+++a
faccio il parrucchiere
vivo di musica
ho conoscenze in radio (NOME DI UN MIO COLLEGA)
io qualsiasi lavoro ci sia io lo accetto.
spero ke ci sia qualke possibilità di collaborare con voi.
GRAZIE xxxx

 

Mi ha fatto una gran tenerezza, dopo la rabbia nel vedere che persone che non sono in grado di comunicare nella nostra lingua vogliono lavorare in radio.

Gli ho risposto chiedendogli un curriculm e un cd mixato … mi ha scritto una letterina peggiore, gli ho mandato il mio curriculum svuotato spiegandogli cosa deve scrivere e dove e nuovamente la richiesta di un cd; mi ha mandato indietro (dopo mesi) il cv compilato, senza aver cancellato le indicazioni che gli avevo dato , niente cd … nella sezione conoscenze informatiche mi ha scritto solo SI …

la tenerezza sta lasciando il passo all’incredulità, ma dico, nella scuola che ha frequentato, elementare e media almeno, non gli hanno insegnato nulla?!

vi inoltro un passo dell’ultima mail che gli ho inviato :

… Il primo passo per lavorare in radio è saper comunicare, anche i mixatori devono saper parlare con italiano fluente.
 
Vengo nello specifico : per prima cosa quando invii una mail devi essere sicuro che sia scritta correttamente, i nomi di persona devono avere l’iniziale maiuscola, e nella mail non devono esserci errori di grammatica.
 
Nel curriculum che ti ho inviato per prima cosa non hai cancellato delle cose che ti ho scritto io, chiunque lo legga capisce che l’hai fatto sulla base di un altro e questo non è di buon auspicio per una eventuale assunzione.
 
Il nome della città ha le stesse regole del nostro nome: l’iniziale va sempre maiuscola….

 

v

Pranzo in redazione

Mi conforta mangiare in redazione .. davvero .. quelle due volte a settimana in cui il pranzo avviene alle 15  circa sulla mia scrivania ,mentre leggo le mails arrivate tra le 12 e le 15, è un momento da un certo punto di vista tutto mio :

se mangio qui , sulla scrivania ,  il capo e le colleghe vedono di non disturbarmi per 15 minuti , se mangio a casa capita spessissimo che mi chiamino mentre mangio ..

ergo : pranzo in redazione più spesso !

L’altra parte della medaglia : mangiare mentre trasmetto invece è odio …

una mela ha la capicità di “durarmi” tutt’un’ora (questi accenti messi così mi piacciono)

non riesco mai a mangiarla nella durata di un disco , vuoi perchè nell’intro e nell’outro parlo , vuoi che non la tengo sul mixer mentre parlo , vuoi che dopo l’intro mi tolgo e appoggio le cuffie e prima dell’outro devo masticare bene bene (per non avere residui che magari volerebbero sul microfono) e mi devo pulire bocca e mani

ergo2 : mai consumare un pasto in diretta

.. ad altri giorni i post sulle bevande in radio , nella versione redazione e studio trasmissione

v