e voi? siete “architetti della vostra vita”? @ InfoChiocciola

Buongiorno a tutti,

da quando Simo non lavora più con me, e sono passati mesi … il mio impegno giornaliero è triplicato e mi rendo conto che ho anche un po’ il blocco dello scrittore .. per fortuna non ho il blocco dello speaker, altrimenti chi mangia!!

Ieri sera in InfoChiocciola avevo una puntata con una delle psicologhe che spesso divagano con me in diretta. Ci siamo chieste se chi ci ascolta ha necessità di pianificare la propria vita o se vive alla giornata.

io ci ho pensato per buona parte della serata e anche quando mi sembra di vivere alla giornata mi rendo conto che ci sono cose che pianifico a tutti i costi, e spesso sono percorsi lavorativi, gli stessi che mi obbligano anche ad essere pronta ad eventualità non programmate.

Non saprò mai se è più giusto vivere alla giornata o pianificare il futuro a tavolino … ma forse la mediazione è la condizione migliore, come quasi sempre!

Sto preparando Sanremo, il 15 febbraio svernerò nella città dei fiori, chissà se quest’anno Nelson farà capolino per accompagnare la sua amica!!

Sos?? Arriva la TaTa @ InfoChiocciola

è da un bel po’ di tempo che non parlo di InfoChiocciola, il programma che redigo e conduco … e finalmente ho una novità simpatica: avrò bisogno del vostro aiuto !!!

Aiuto!

Martedì 20 ottobre l’argomento di InfoChiocciola – in collaborazione con il Poliambulatorio Kimeya  (in diretta dalle 19.00 alle 20.00 su www.rsd.it ) sarà :

Sos?? Arriva la TaTa!!

e la TaTa in questione è una persona che di esperienza ne ha da vendere, per prima cosa perchè è mamma di ben otto e dico 8 figli !!! (che donna meravigliosa) e poi perchè è una psicologa, infine il suo impatto radiofonico è davvero simpatico ed efficace: l’anno scorso ha condotto con me una metà degli InfoChiocciola dedicati alla psicologia

Quindi via alle domande, vi risponderemo in diretta !

ps: il giorno dopo cominceranno gli InfoChiocciola con centro DonMilani di Cesena, dedicati alla psicologia, il tema sono sicura vi sarà caro… ma lo svelerò solo tra qualche giorno!

v

InfoChiocciola-Quando occorre lo psicologo !

Ieri sera c’è stata l’ultima puntata di InfoChiocciola dedicata alla psicologia , almeno per il momento ( a settembre mi auguro che possano tornare) e la puntanta finale è stata davvero importante.

Lo psicologo, questa figura che non sempre è ben definita. Quante persone pensano, ammettetelo dai , che solo i “matti” hanno bisogno dello psicologo?

E quante volte abbiamo pensato allo psicologo e lo abbiamo associato a sedute per anni , sdraiati su di un lettino, con di fianco una persona in silenzio che prende appunti e che alla fine della mezz’ora ti da l’appuntamento successivo?!

Ieri sera mi hanno stupita un po’ di messaggi arrivati, principalmente perchè quando io ho sofferto ho chiesto aiuto subito, e non mi vergognavo di chiedere i soldi a mamma e papà per pagare la psicologa che per un po’ mi ha seguita.

Ieri sera mi ha stupito leggere di come certe persone riescono a soffrire senza chiedere aiuto, quanti pesi sopportati, quanti dolori .

Al momento gli appuntamenti con Natascia Tumedei ed Enrica Maffi, le due STUPENDE psicologhe del Centro don Milani di Cesena sono finiti, ma vi darò informazioni di quanto riusciremo a mettere on line le vecchie puntate e sopratutto di quando torneranno con me, io devo solo dire grazie:

è stato un periodo in cui ho imparato tantissimo!

kiz

v

Dimmi che musica ascolti e ti dirò chi sei … @InfoChiocciola

Buongiorno a tutti!!

Posto con un po’ di anticipo uno degli argomenti che toccherò la prossima settimana in InfoChiocciola, non fatevi tradire dal titolo, entrate nello specifico, io prima spiego:

Mercoledì 28 avrò ospite una psicoterapeuta (Natascia Tumedei) ed una musicoterapeuta (Nicoletta Bettini) e parleremo di musica

So che all’apparenza è un argomento scontato per la radio, ma devo smentire.

E’ vero che le radio mandano in onda le canzoni, ma la musica è un argomento ben più ampio, che non viene spesso preso veramente in considerazione

E’ musica, per esempio, il battito del cuore che avverte il bimbo quando si trova nel grembo della sua mamma

E’ musica pure il suono che possiamo creare con una penna sul tavolo ..

La musica ci accompagna tutti, nessuno escluso, anche le persone non udenti percepiscono la musica !

Per ognuno di noi musica si associa a sensazioni diverse, e chiaramente, all’interno di ognuno di noi viviamo differenze emozionali a seconda di cosa ascoltiamo

Sono curiosa, vorrei sapere da voi che cos’è la musica nel vostro quotidiano e cosa vi piace ascoltare ..

io vi posso dire che la musica, per me, è linfa vitale,  è nella mia pelle: infatti me la sono tatuata nel braccio!

(sorry, avete già visto questa foto in cui sono con Daniele, ma era l’unica on my pc in cui si vede il tatoo)

dani

La curiosità vien curiosando

Ore 16.46 del 31 dicembre 2008,

sono in radio e ci resterò fino alle 20.00

Dalle 19.00 alle 20.00 trasmetterò in diretta l’ultima ora di InfoChiocciola anno secondo

Posso tirare un po’ di somme del programma a questo punto!

La prima trasmissione in assoluto targata InfoChiocciola è andata in onda Lunedì 16 aprile 2007, questo era l’argomento:

E’ lunedì… che paura!!

Per un terzo di chi soffre di emicrania è il giorno peggiore della settimana. Per non parlare di depressione e ansia da ufficio: per sei lavoratori su dieci sarebbe un giorno da eliminare. E poi, stando ad una ricerca Eures, centro di ricerche economiche e sociali, l’83% degli omicidi avvengono proprio nel primo giorno della settimana, mentre gli infarti sono 20 volte più frequenti dopo il week end, così come gli incidenti sul lavoro. E per gli ossessionati dal proprio peso è proprio questo il giorno in cui solitamente si decide di mettersi a dieta! Insomma lunedì, maledetto lunedì

 

… da quel Lunedì ho cominciato a tenere in memoria in una cartellina quasi tutte le puntate.

Un paio di giorni fa ho cercato di trovare un filo logico, ma non ci sono riuscita, e questo mi è piaciuto, perchè il mio intento, quando ho proposto al mio editore di mandarmi in onda con questo format, era proprio quello di dare ampio spazio alla curiosità-

E’ da allora che dico “La curiosità vien curiosando” e ho ancora una sete pazzesca di informazioni, notizie, angoli di storia (quella che non si studia ancora)

Se penso alla totalità di dirette fatte posso contare sulla punta delle dita quelle che non mi sono piaciute, spero sia lo stesso per chi mi ha seguita

All’inizio dovevo spremermi le meningi per trovare argomenti e quindi ospiti da invitare in sede o per una telefonica, oggi, 31 dicembre, ho in agenda un sacco di ospiti per il prossimo anno

Dall’inizio di maggio 2008 InfoChiocciola ha trovato un appuntamento, con cadenza ogni 20 giorni ,dedicato alla psicologia e anche per il 2009 sono già fissati vari appuntamenti

La prima puntata con le psicologhe (Dott. Enrica Maffi e Dott. Natascia Tumedei) mi ha fatta tremare fino a 5 minuti dopo l’inzio: avevo paura che uscisse come un programma triste, invece si è instaurato immediatamente un clima spensierato, dove si trattano argomenti importanti , seriosi e utili in una atmosfera leggera, pur cercando sempre di non rendere ridicolo l’appuntamento

Insomma, penso che InfoChiocciola sia la mia dimensione ottimale di trasmissione, forse ho abbandonato un po’ la sindrome di Peter Pan

ed ora …. visto che porta bene dare il via ad una nuova avventura l’ultimo giorno dell’anno … scusatemi, Vi saluto velocemente perchè

devo scrivere la prima pagina del mio libro, questo è il proposito per il 2009 !!!

Buon tutto, a TUTTI!!

v

Gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere @ InfoChiocciola

Ieri sera, nonostante lo stordimento da fiera, sono volata in radio per la puntata di InfoChiocciola dedicata alla psicologia, sempre in collaborazione con il Centro Don Milani di Cesena

Mi scuso, non ho postato l’articolo in tempo utile per le Vostre domande…

Il titolo già ci dice molto: le differenze che ci sono tra uomin e donne, e non solo l’evidente differenza fisica, anche quella umorale, comportamentale!

Con me in studio la Dottoressa Natascia Tumedei, che sempre con allegria e precisione ha risposto alle tantissime domande arrivate.

Per me , che sono spettatrice a volte silenziosa a volte con qualche domanda, è stata una bellissima puntata .. ove si puo’ capire che cio’ che io donna faccio/penso puo’ non essere recepito allo stesso modo dall’uomo .. ma con questo io donna non ho la ragione matematica in tasca!

tocca a voi!

v

Autostima e Timidezza @ InfoChiocciola

a volte mi chiedo se le puntate di InfoChiocciola dedicate alla psicologia non siano puntate, in un certo qual modo, dedicate a me stessa… l’intento chiaramente non è quello, anche se spesso ho aneddoti personali, o accadimenti passati che mi ricordano il tema della puntata

Torna, quindi, questa sera InfoChiocciola (dalle 19.00 alle 20.00 on Radio Studio Delta ) con le psicologhe del Centro Don Milani di Cesena

L’argomento sarà proprio Autostima e Timidezza, dedicato a tutte le persone timide, a chi, con pochi consigli ha voglia di capire come cominciare l’ “istallazione” dell’autostima , dedicato a chi ha “perso” imput di una certa importanza proprio a causa della timidezza …

che c’azzecco io? beh … credo sia più che noto, che spesso, gli speaker radiofonici hanno un passato da persone timide

Per esempio io avevo grosse difficoltà a parlare con persone che non conoscevo  al telefono : accadeva quando facevo la commessa nel negozio della mia mamma, non sono mai stata una chiaccherona nel senso di parlare con tantissime parole, sono piuttosto una persona che fuori dall’ambito lavorativo usa poche parole (questo anche ora) , anche se amo conoscere e confrontarmi, semplicemente non amo dar aria alla bocca quando non occorre (in diretta e nell’assoluto privato invece parlo tantissimo)

Quando facevo la commessa, da ragazzetta, se mia madre mi chiedeva di telefonare alla tal cliente per dirle che il prodotto che avevano ordinato era finalmente arrivato, dovevo mandare giù litri di saliva, avrei preferito un miliardo di volte andare a suonare il campanello di queste persone (lo so che è un po’ scortese presentarsi alla porta senza avvertire prima), avevo bisogno del contatto visivo per mettere da parte la timidezza nel comunicare con una sola persona al telefono

Tutt’ora non sono un’amante delle telefonate, preferisco vedere, incontrare … anche se, pensandoci, quando trasmetto (e lo faccio da 20 anni) , parlo sempre senza guardare chi ascolta .. mah !

V

LA SEPARAZIONE @ InfoChiocciola

L’argomento di questa sera @ InfoChiocciola, dalle 19.00 alle 20.00, sarà la separazione

Mi ritengo fortunata perchè non mi sono separata (fino a questo momento nemmeno sposata) e sopratutto perchè anche i miei genitori non si sono separati, ho vissuto con tutti e due fino a quando ho deciso di percorrere una mia strada

Immagino, però, che molte cose sarebbero state diverse ? Chissà se sarei riuscita a vedere i miei genitori come un uomo e una donna, e non solo come papà e mamma

Questa sera avremo modo di approfondire l’argomento e se, come sempre, volete aggiungere un Vostro commento, sarà mia cura leggerlo in diretta alle psicologhe del Centro Don Milani di Cesena

V

LA SINDROME DI PETER PAN @ InfoChiocciola

Ciao a tutti e buona nuova settimana !

Il titolo è l’argomento della prossima puntata di InfoChiocciola con le psicologhe del Centro Don Milani di Cesena

La puntata andrà in onda , in diretta , mercoledì 20 dalle 19.00 alle 20.00 e sto già ricevendo un sacco di mail sull’argomento !

Quando siamo partite (le psicologhe del centro ed io ) con questa avventura non credevo che potesse avere tanto successo e che fossero comunque , sempre , puntate simpatiche , dove ci divertiamo un sacco , nonostante si parli di argomenti a volte seriosi

La prossima volta , appunto , si parlerà della Sindrome di Peter Pan ed io , realisticamente , non so se ne sono colpita o meno e se ne “soffro” , sono “ammalata” nel modo più poetico ???

So che mi piace “invecchiare” , mi piace stare più o meno al passo con il tempo che scorre , anche se nel mio modo di confrontarmi con il mondo sono sempre piuttosto fanciullesca

Amo il gioco ,mi piace divertirmi , ridere , scherzare ,ma mi piace che il gioco abbia una sua fine , che si possano affrontare giornate più serie e costruttive

a volte mi dico da sola che sono “nonna inside” perchè mi piacciono cose come “preparare il ragù e congelarlo così da averne pronto in caso di ospiti dell’ultimo minuto” , mi piace cucire e sistemarmi le mie cose da sola , non disdegno le pulizie di casa in compagnia della persona giusta e della colonna sonora rock , amo fare le chiacchere fino a mattina anche se il giorno dopo devo andare a lavorare , ma non vado in discoteca se non sono costretta dal lavoro

Forse , essere un po’ Peter Pan mi piace , sarà per quello che i miei fratelli acquisiti mi chiamano proprio Peter????!!

V.

DIVERTIMENTO A TUTTI I COSTI @ InfoChiocciola

Ancora una volta Vi propongo con leggero anticipo l’argomento di questa sera di InfoChiocciola , il mio programma in onda dalle 19.00 alle 20.00 @ www.rsd.it

Anche questa sera ospiti in studio le psicologhe del Centro Don Milani di Cesena e l’argomento ha come titolo

“Divertimento a tutti i costi” .. ma che vuol dire ?

Vuol dire che siamo curiose di sapere se è capitato anche a voi di dovervi divertire a tutti i costi perchè

– è sabato ??

– tutti si stanno divertendo ?

– è un posto considerato dalla massa piuttosto figo ??

Quante volte mi è capitato , nelle serate in cui non lavoravo nei locali di sentire amici e amiche che mi dicevano una frase tipo “dai è sabato e si deve uscire”? mentre io stavo anche benissimo spaparanzata nel mio divanino a far due coccole a Rocco ,

oppure di sentirmi dire “perchè non ti diverti?” e dire che sono una persona semplice , mi diverto con molto poco … ma personalmente non sono attratta dal divertimento comandato  , e nemmeno dalle uscite obbligate

Nel tempo mi è capitato di far mattina durante la settimana perchè stavo benissimo dov’ero o appunto di andarmi a letto prestissimo nel fine settimana perchè non avevo voglia di uscire , senza malinconie particolari

Nel tempo , devo dire anche questo , si è modificato molto il mio “modus operandi nel divertimento” , se da ragazzina era la discoteca (pochissimo in realtà perchè io ci lavoravo e la evitavo come la peste quando non ero di turno) , ora sono altre cose , che possono essere fine settimana alla scoperta di nuovi luoghi , andare a zonzo con gli amici senza meta , giocare al parco con il mio cane , andare a teatro , o semplicemente raccontare un sacco di cose simpatiche in compagnia degli amici giusti !

e voi ?

Vi capita di sentirvi costretti ?!

v

Voci precedenti più vecchie