Sanremo 2009 – Giovedì 19 febbraio

mentre guardo il festival in tv, io non vado all’Ariston di solito , anche se forse domani sera una scappatina ce la farò .. posso tirare le somme di una giornata impegnativa

Voi penserete “E mica lavori in miniera” , è vero, nulla di più chiaro , ma lavoro con la testa, con la memoria, con la spigliatezza, con le pubbliche relazioni, con la musica , con gli orari e mi stanco in queste occasioni, senza avere sonno, ma mi trovo con la mente confusa, che per una come me che pensa 4 cose contemporaneamente e ne fa una diversa ancora è una strana senzazione !

Questa mattina ho aperto la diretta alle 11.00 mandando l’intervista che ieri avevo registrato con Francesco Renga , l’ho riascoltata con un sorriso, perchè già vi avevo scritto che le nostre interviste sono sempre chiacchere tra amici: non mi sono smentita, simpatica, personale , sicuramente non professionale come se io fossi un giornalista !

Dopo il passaggio di Renga è arrivato Marco Carta, che non avevo mai incontrato .. avevo le cuffie quando è arrivato e non ho aperto subito la porta.

inizio non dei migliori, proseguo bene, chiudiamo ad abbracci ed inviti in Sardegna, da parte sua, a Cesena , da parte mia

Chiudo la diretta a mezzogiorno e subito arriva Povia .. non so dire se mi è piaciuta l’intervista . Il pezzo mi piace, già sapete.. In realtà è stata molto dinamica, scherzosa, veloce, ma non sono convinta

Saluti rapidi per lasciare lo spazio a Dolcenera, che invece mi ha stupita in positivo, termine intervista a tarallucci e vino , chiaccherando di grandi concerti e jam session (com’è bello parlare di musica)

Riesco a scendere a pranzo per pochi minuti e risalgo per Silvia Aprile, complice Valentina (la sua discografica), abbiamo divagato da XFactor all’organizzazione del suo matrimonio, da Pino Daniele a Napoli e mai più

Non l’ho ancora salutata che sulla mia porta spunta Fausto Leali, io ed i bresciani (vedi Renga) siamo in sintonia e poi Fausto è alto come me !!!

Finalmente posso lavarmi di denti (che dal dopo pranzo non avevano potuto trovare lo spazzolino) e leggere due notizie, 30 minuti di nulla totale in attesa dello scricciolino della musica dance

è con Alexia che rido di gusto, che imparo cose, che mi stupisco di quanto l’entusiasmo e la carica siano contagiose ! E’ con lei che cammino tra le canzoni vecchie e le nuove, tra il blues ed il melodico, tra il sentimentale e il giocoso .. mi piace, mi piace pensare di somigliarle in qualcosa, non fisicamente si intende !

Non ho ancora salutato Alexia che arriva Marco Masini,  mi pare che sia di fretta, pochi convenevoli : registriamo immediatamente .. credo di avergli fatto un interrogatorio e in 20 anni di radio mi è capitato con pochissimi artisti, uno è Sergio Cammariere , timidissimo e che risponde con poche sillabe. Per niente soddisfatta, si capisce? e vi assicuro, volevo poter ridere con lui , quanto meno sorridere

pensavate fosse finita ?!! già nello scrivere questa parte di giornata mi pare di aver vissuto una settimana in 8 ore ..

40 minuti di pausa, necessarie per capire chi sono , cercare informazione e sale il mio nuovo mito: Stefano di Battista.

Figura che mi intimoriva, una paura reverenziale, senza senso !

Siamo pronti subito per fare 4 chiacchere, prendiamo fiato , gli faccio i complimenti, sentiti, per la canzone. Gli chiedo 5 motivi per suonare musica o per cantare musica, ( un chiaro riferimento alla puntata di ieri sera del Festival ) mi basta :per vivere !

Fuori diretta, per Di Battista ho fatto uno strappo alla regola, ci accomodiamo per un caffè e i nostri pareri sul festival, abbiamo la nostra scaletta personale , non ci piace, ma pensiamo sia quella la vittoria ed il secondo posto .

E’ stato una bella scoperta .. come sempre quando capisci che un Artista è prima di tutto una Persona !

fine???! ma nooooooooo, manca lei .. ma prima di lei devo correre in sala stampa, circa 2 km a piedi, che non sono tanti se non fosse pieno il percorso di gente, macchine, moto, sfilate, vip, giornalisti, tv, gente gente gente a caccia di un autografo volante e botte per salire in sala stampa.. percui devo avere un pass, che devo chiedere con mesi di anticipo , specificando la testata per la quale presto servizio .. gita inutile , nessun comunicato aggiornato , troppa gente e confusione, devo ritornare subito indietro: ho bisogno di fare una doccia e lavarmi i capelli prima della diretta , perchè dopo non riesco (la diretta finisce alle 20.00 , spengo tutto, corro a cena e salgo per le 21.00 per vedere il festival e scrivere le note)

Ce la faccio e 5 minuti prima delle 19.00 sono pronta per accogliere Malika !

vi è mai capitato di avere un assoluta voglia di chiaccherare con una persona che non conoscete ? Me la aspettavo solare, felice, gentile, mi ha stupita perchè mi ha fatta sentire a casa, amica !

Ha curiosato nella mia camera, mi fa bello una persona che con delicatezza e senza  invadenza chiede di entrare nel tuo spazio !!!

Grazie Malika , hai chiuso in bellezza una giornata piena , ti aspetto con Adriana ed i cuccioli !

buona notte a voi, per me lo sarà : russo sul pc!

v

Annunci