Voce

sussurrata la parola “voce” ha un sapore poetico tanto che a me vengono i brividi!

Amo le voci, potrebbe essere diverso? Riconosco sempre le persone al telefono – se ho avuto almeno una possibilità di sentirle – quindi gli scherzi telefonici con me non funzionano .. ma ho un amico che non ha mai smesso di farmeli e mi auguro che continui!

Ascolto tutto della voce, non solo il timbro, ma la presenza o meno del roco, il respiro che segue una parola, il tono alzato o abbassato, la dizione che con i suoi difetti è così affascinante, la comunicazione non verbale che si avverte in un dialogo.

Adoro le voci adulte, in molte occasioni anche quelle anziane.

Non amo le voci acerbe degli adolescenti, anche se non di tutti. io a 15 avevo già questo tono, ma senza la pacatezza nel discorrere che ho ora.

Ci sono voci che mi emozionano talmente tanto che mi viene la pelle d’oca quando le ascolto, che stiano doppiando una pubblicità, cantando dei versi stupidi o parlando con me di polimeri industriali

Ci sono voci che diventano davvero duttili, come strumenti (non rubo da Morgan l’analogia, è di tutti quelli che da tempo memorabile ascoltano le voci).

C’è anche il contro della medaglia: non riesco a parlare con persone che hanno voci gracchianti, che parlano a voce alta, che hanno uno strumento sdridulo, anche se potenzialmente avrebbero argomenti super interessanti

Negli ultimi giorni mi sono fatta rapire dalla voce di Marco Carta, nel suo nuovo singolo “Resto dell’idea”, non ho ascoltato nulla della canzone (nè testo, nè musica o arrangiamento) ma solo la sua voce che cambia repentinamente regalando toni diversi. Ecco, Marco Carta ha un dono, come pochi altri cantanti, è davvero un regalo inestimabile , dal mio punto di vista!

Ci sono altri cantanti che su determinate canzoni mi hanno “costretta” a riuscire a godere unicamente della voce:

Francesco Renga in “Nel nome del padre”

Noemi in “Amandoti” dei Cccp

Giuliano Sangiorgi nella nuova canzone di Elisa “Ti vorrei sollevare”

Elisa in Hallelujah di Leonard Cohen

e ci sono doppiatori che ascolto sempre con emozione, uno su tutti Ferruccio Amendola di cui ho qualche registrazione in casa, Luca Ward , Pino Insegno e il mio adorato amico Massi Rossi !

 

LucaWard

buon w-end

v

Annunci