Custodia Ipad fai da te

Eccomi pronta a farvi vedere l’ultima creazione in casa Radiovale: la custodia per Ipad.

Tempo di realizzazione 20 minuti, spesa meno di 8 euro

.. ebbene sì, da qualche giorno mi sono IPadizzata: aspettavo da più di un anno di comprarmi un E-Reader, chiedendo informazioni a destra e manca su utilizzo, costi, tecnologie, fattibilità di utilizzo.

Non so se ricordate, ma ho scritto anche un post in merito. Bene, quando ho visto che anche gli editori italiani cominciavano a pubblicare più titoli in formato elettronico ho stretto il cerchio alle informazioni e ho decretato che un IPad poteva andare bene nel mio caso, come piccolo computer in aggiunta a quello casalingo, come E.reader , come strumento utile per il lavoro di F. .. così è arrivato un bell’oggettino usato: l’ho comprato da un amico che tratta la tecnologia come e meglio della fidanzata, attento ad acquistare sempre le ultime novità in casa Apple e ancora in garanzia.

Mi sono posta il “problema” custodia e mi sono ricordata che in casa avevo un pezzo di gomma antiscivolo colorata che avevo comprato per fare una borsa porta computer per un amico …

Non ho ancora fatto la borsa per il computer di M., però ne ho tagliato un pezzetto per il mio IPad.

Come si fa ?

ma prima l’occorrente:

55 cm x 22 cm di gomma antiscivolo del vostro colore preferito

1 cerniera di 60 cm

cotone per cucire

Come si fa?

Tagliate due rettangoli di 22 per 27 cm, attaccate la cerniera in modo da chiudere quasi completamente il rettangolo, ve ne resterà un pezzetto libero, che si vede da questa foto.

Vi consiglio di attaccare la cerniera mettendo la cordella della zip sotto il piedino, per far scivolare meglio la gomma.

Quando avrete attaccato la cerniera tagliate gli angoli interni perchè la zip chiuda più agilmente la custodia

L’ultimo pezzettino che resterà aperto potete chiuderlo con ago e filo a mano. Ho provato a macchina, ma non scivolava tutta quella gomma, che doppia era abbastanza grossa. Ho fatto un punto a croce con un filo grosso di colore a contrasto e via che la custodia è finita..

Essendo gomma antiscivolo, a custodia aperta la potete usare anche per rialzare l’I Pad ! 

buon lavoro a tutti

v

Un’altro anno di InfoChiocciola

.. e così, radiofonicamente parlando, ho chiuso un altro anno di InfoChiocciola, il mio programma, che continua a stupirmi per le possibilità che mi da di conoscere persone, eventi, fatti!

Quest’anno, per la prima volta da quando “faccio” Info, molti uffici stampa mi hanno inviato cesti natalizi, vi dirò, la sorpresa è stata gradita tanto quanto il cibo

Quest’anno (in diretta) non ho tirato le somme a fine anno, come mi era capitato l’anno scorso, ho preferito lasciare una continuità, però vorrei raccontarvi di qualche incontro e di qualche argomento che mi ha colpita:

una delle trasmissioni che mi ha divertita di più è stata quella dedicata ai palindromi, vi siete scatenati come matti nel trovare palindromi simpatici e diversi

Claudia Penoni, che ho intervistato telefonicamente ed è stata una scoperta davvero piacevole

un plauso va al Maestro Marco Sabiu, di cui vi ho parlato anche in un post dedicato a lui, ora, ogni volta che lo vedo in televisione rido alle nostre battute

un sito di cui ho parlato e che mi piacerebbe sfruttare raccontava di scambio casa per le vacanze, chissà se un giorno mi deciderò anche io ad iscrivermi, l’idea mi stuzzica

un’altra puntata discussa è stata l’etichetta negli Sms, come si scrive correttamente.. mi è arrivato di tutto

e poi ho conosciuto Simone Pagliarani, autore di “La figa lessa standard”, grande musicista, bravo attore.. mi auguro che arrivi il successo meritato per Simo

Un’altro paio di grandissimi: Norberto Midani, ormai siamo legati da amicizia profonda e immenso rispetto e poi un regista importantissimo: Franco Mescolini, che mi ha abbracciata come un padre affettuoso nel raccontarmi delle sue esperienze.

Ma anche la storia del bikini mi ha fatta sorridere, poi mentre ne parlavo, io avevo sotto mano anche le foto e descriverle in diretta è stato un divertente

Quest’anno, per la prima volta, mi sono occupata anche del Festival del Cinema di Venezia: mi collegavo con un critico davvero bravo, Daniele Gualdi, che ha saputo seguire il Festival anche con i miei occhi

Ho conosciuto una simpatica psicologa, si chiama Chiara Pracucci, che ha pubblicato un libro che parla della patologia del gioco d’azzardo e poi una puntata dedicata agli oggetti del passato che ci sono rimasti nel cuore, per me.. ovviamente.. il walkman

Ci sono state tante altre puntante, tantissime altre persone che mi hanno colpita.. mi piace questo aspetto della radio!

E’ stato un anno intenso, e sono sicura che lo sarà anche il 2011, anche se radiofonicamente prenderò un po’ di pausa, per godermi, tra qualche mese, la persona che più ho voglia di conoscere e comprendere.. sarà maschio o femmina?

avete capito bene, ora lo posso dire.. in arrivo a giugno un mocciosetto o una mocciosetta !

BUON ANNO !

v

Cartaceo o virtuale?

tra pochi giorni partirò per le vacanze, sabato mattina esattamente e come ogni volta in cui sto via più di 4 giorni si pone il problema libri …

vi assicuro che è diventato un problema, perchè andando in vacanza in moto devo scegliere cosa portare e cosa no ..

starò in vacanza 15 giorni, sicuramente molto tempo sarà speso nel visitare il paese dove andrò, ma si sa … i lettori incalliti, quando hanno 5 minuti in più aprono il libro e si sprofondano in nuove storie (ho sempre un libro in borsa)

Ho comprato due mattoni scritti fitti fitti per l’occasione, non ero tanto interessata al titolo quanto alla quantità di parole, vi sembro pazza? forse sì, chiaro che non ho comprato un trattato di filosofia ed uno di economia aziendale, sono andata nello scaffale dei romanzi gialli e ho preso i pocket più grossi e compatti che c’erano

sono lì, vicino al comodino, non li ho nemmeno sfogliati..ma conoscendomi so che quelle 1500 paginette non mi basteranno e così .. la domanda sorge spontanea: sarà mica il caso che mi compri un E-reader prossimamente?

Se qualcuno di voi ha esperienza e vuole consigliarmi, prego, i commenti sono a disposizione !!!

Tornerò il 23 agosto, e se qualcun’altro tra di voi se ne andrà in vacanza, buon viaggio: il mio sarà sicuramente meraviglioso

Ottima compagnia, viaggio in moto avendo prenotato solo il traghetto di andata verso il Montenegro e un paese che non ho mai visto, tutto da assaggiare

i sogni son desideri….

voi lo sapete quanto amo la radio,

dico spesso che la radio è per me come il primo vero Amore, quello che ti fa stelle quando va tutto bene, quello che ti fa stare di merda, secca e puzzolente, quando qualcosa non va… ma queste cose le sapete, perchè questo è il mio rapporto con la radio e non potrei vivere diversmanete, sono così!

In questo periodo mi è capitato di raccontarvi delle possibilità che lavorare in radio puo’ dare: conoscere persone, cosa che prediligo nel mio fare quotidiano e a volte sogno di conoscere persone!

Premessa: avete presente Francesco Amadori? Il simpatico signore della pubblicità dei polli? nonchè leader della Sua azienda

Seconda premessa: non so se conoscete il mio programma, InfoChiocciola… (MALE SE NON LO CONOSCETE O ASCOLTATE!) beh, Info tratta un solo argomento per puntata e sono 4 appuntamenti per settimana, a volte mi piace sviscerare la storia di simpatici o grandi personaggi

Bene, ora che avete le premesse… qualche notte fa ho sognato Francesco Amadori, senza nulla togliere a lui come industriale, forse potevo sognare di meglio??? comunque sia mi sono svegliata sorridente, perchè mi fa simpatia e mi piacerebbe conoscerlo, chiedergli un mucchio di cose, e poi abitiamo pure nello stesso quartiere, ma non ci conosciamo personalmente e non posso mica mettermi in mezzo alla strada ed aspettare che passi per fermarlo, no?

Mi ritrovo a pensare come impostare una mail formale di richiesta all’azienda quando??

Quando mi chiamamo in radio per propormi un intervista ad un body painter per la Pepsi e dopo gli accordi, ma prima dei saluti mi dicono:

sai, dovrei sistemare un qui pro quo che ho combinato in ufficio, non è che ti interessa Francesco Amadori?!

Ormai mi andava di traverso lo yogurt … ora aspetto i dettagli per costruire il mio Info con Francesco Amadori, non vedo l’ora .. mi sa che poi lo invito a mangiare le sue alucce di pollo direttamente dal mio barbecue!

il FoodShopper … a me piacerebbe ! @ InfoChiocciola

Buongiorno a tutti !

ieri sera in InfoChiocciola ho parlato di una nuova professione che a me piacerebbe molto … oddio, sono ben due sere che parlo di opportunità di lavoro e nuove professioni

Sono stata mossa da una telefonata che ho ricevuto qui in radio, una signora disperata per una sua amica, sposata e con due figli, senza patente, che abita in un piccolissimo borgo. L’amica ed il marito hanno perso lavoro e non sanno come mandare avanti la famiglia. Chiaccherando al telefono con l’amica ho cercato in rete le ultime proposte di assunzioni, ma per una persona senza patente e che abita in un paese è veramente impossibile … così per due puntate ho dato indicazioni, sicuramente molto particolari e forse non andranno bene per questa signora … però, se vi interessa !!!

Il Food Shopper è la nuova desinenza del Personal Shopper, persona esperta di buon cibo, di eccellenze locali. Il suo compito è quello di far gustare il meglio della cucina locale ai turisti, o anche quello di far comprare olio, tartufi, cioccolato, formaggi da riportare in patria, il tutto però sempre di Eccellenza!!! Chiaramente per abbracciare questa professione bisogna parlare molto bene l’inglese, avere dinamicità e volontà di comunicare con persone tra le più diverse, e ovviamente la voglia di lavorare, principalmente nel fine settimana .

Se volete iscrivervi al corso o 4 more info : KRONOS CONSULTING
Via Montebelo 66
50123 Firenze

Tel. + 39 338 2112223

Per le altre info lavoro, di cui ho parlato qualche sera fa:

Sito di architetti on line: Architezer

Sito di musicisti on line, ci sono varie posizioni aperte per lavori su Berlino o Londra : Soundcloud

Sito di avvocati on line : Lawlink

Se parlassi bene in inglese io ci proverei sia con il Food Shopper, magari come secondo impiego oppure .. beh, chiaramente Berlino e Londra mi stuzzicano !!!!

Buon w-end a tutti

v

Natale Alla Radio

Potevo mancare la Vigilia ed il giorno di Natale alla Radio?!!

Sono qua!!! Dicembre è notoriamente, per me,  periodo intensissimo!

Sono qui, sulla mia seggiolina, davanti al computer, sto finendo di preparare InfoChiocciola di questa sera: è dedicato ai più piccoli, infatti racconterò la storia di Babbo Natale e domani sarò sempre qui, in diretta dalle 16.00 alle 19.00

Domani pomeriggio regali on air per tutti, anche per voi che mi leggete da lontano, se vorrete potrete partecipare sintonizzandovi sul sito della radio (www.rsd.it ) !

Domani pomeriggio dedicherò il programma all’Ippoterapia e contemporaneamente regalerò biglietti per concerti, musical, cd, libri, consolle wii, nintendo ds, borse … tutto quello che sono riuscita a “raccattare” in poche settimane !

Mi piace pensare che possano partecipare le persone che hanno più difficoltà .. mi auguro che sia così, perchè mi piacerebbe regalare “cose” a persone che non potrebbero averle, anche se sono oggetti di poco conto !

Grazie a tutti voi, e sopratutto vorrei mandare un pensiero speciale ad Alex, AdBlues: tutti gli auguri che mi sono arrivati sono girati virtualmente a te!

Buon Natale !!!

Valentina

Collaterali e Natalizi

e così sono sopravvissuta al Motorshow e sto preparando la trasmissione speciale di Natale, mi piace lavorare il giorno di Natale.. sarà che i pranzoni non fanno per me, mi stancano da morire !

per i collaterali , di cui il titolo, ebbene sì, sto proprio facendo la sartina nei momenti di libertà, e accipicchia mi piace davvero un botto (in quale regione si dice “un botto”?)

i primi “clienti” chiaramente sono casalinghi: un cappottino da sistemare, una borsa da fare, qualche jeans da accorciare …

Ora ci si è messo di impegno anche il mio maestro di yoga, credo abbia rovistato nell’armadio per darmi qualche abito da sistemare, ma apprezzo davvero il gesto, vedrò di essere all’altezza.

Non vi nascondo che entrare in una vecchia merceria mi piace, anzi, in genere mi piace proprio comprare nei vecchi negozietti.

Anche quest’anno comprerò pochissimi regali di Natale  e  penso che mi rivolgerò proprio in quei posticini nascosti dove si trovano le stesse cose dei grandi magazzini (anzi molto meno) ma, servite da commessi/e che dispensano consigli, sorrisi e chiacchere!

Proprio poco tempo fa sono stata in una grande catena che vende elettrodomestici, avevo ordinato un oggettone per la cucina.

Mi chiamano per il ritiro, vado e l’articolo non era lo stesso, succede, pazienza!

… ma quando ho detto alla commessa che non era l’articolo che avevo ordinato, mi ha risposto seccata:  “allora lo lasci lì e con la caparra compri qualcos’altro” .. anche volendo chiedere quando poteva arrivare cio’ che ho ordinato, non l’ho fatto!

Bisogna sicuramente sottolineare che commessi e commesse sono spesso sotto stress … ma ho sempre creduto che a cortesia si risponde con cortesia, non importa allegare un sorrisone, semplice gentilezza .. e poi, oggi, chi non è stressato?!

v

Voci precedenti più vecchie