Una settimana di InfoChiocciola, dalle Biblioteche a Claudia Penoni

non è che raccolgo cacca da quando ho scritto l’ultimo post ad oggi🙂 perdonate la franchezza… ma chi mi conosce sa che io racconto racconto racconto e non mi preoccupo troppo delle conseguenze!!!!!

Da quando lavoro un po’ meno sono decisamente più impegnata, non ho ancora capito che al mattino sono potenzialmente libera e forse ho preso anche troppe mansioni da svolgere.

Continuo a segnare dei puntini sul mio foglio bianco e in questi giorni si sono anche un po’ modificati rispetto al Vale-Pensiero della fine di febbraio, ecco, questa è una cosa di me che mi piace: essere in grado di vagliare strade diverse rispetto a quelle che penso di percorrere, ma questo è un discorso che già conoscete

ma torniamo agli ultimi giorni, perchè sono successe un sacco di cose @ InfoChiocciola nell’ultima settimana:

Lunedì ho dato il via alla settimana parlando di Biblioteche, io che ho smesso di andare a scuola poco dopo la terza media le ho frequentate poco, ma mi hanno sempre affascinata: il silenzio, il profumo della carta, i libri storici!

Martedì sera invece ho intervistato Claudia Penoni, grasse risate… anche perchè nella mia mente, mentre parlavo con lei, avevo l’immagine di Kripstak  dal cinema polacco di Zelig e le chiedevo del suo doppiaggio dell’attrice Michelle Stafford che interpreta Phyllis Summers nella soap Febbre D’Amore – che io non ho mai visto… ma immagino che il personaggio di una soap sia mooooolto sentimentale, mentre Kripstak .. bah, lascio a voi la conclusione

Mercoledì sera InfoPsaico (è il nome inter nos del programma dedicato alla psicologia) e ieri sera Info Musicale con grandi musicisti come Mecco Guidi, Max Freschi, JJ Vianello

Se questi nomi per voi non significano molto, beh, sappiate che sono musicisti che hanno collaborato, collaborano con grandissimi cantanti del panorama italiano. Una cosa che mi fa impazzire è proprio incontrare i musicisti: spesso volti e nomi non noti ai più, ma come si fa a fare un buon disco o un bel live senza di loro?

Di una band ricordiamo il front man, la persona che canta, quello che sta davanti… insomma , i musicisti per me sono un po’ come Oriali (anche nominato da Ligabue), quelle persone che corrono corrono corrono, lo fanno per lo più per la grande passione che li accomuna e distingue!

e domani?

Caffè con i Sonohra e aperitivo con LeVibrazioni… un’altra bella settimana!

Buon w-end a tutti, proprio tutti

v

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Michela
    Mar 23, 2010 @ 13:21:53

    e come se non capisco il discorso… sono stata 4 anni con un batterista bravissimo, che sta perseguendo quella strada.
    E come lui latri amici, che prestano maestria a chi ci mette pure la faccia.
    (miTTiCCa Kripstak!)

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: