Sanremo 2010, mercoledì.. disdette e grasse risate

Ho un amico, speciale, che sento poco e vedo meno, perchè ora abita a Berlino e questo amico ha scritto i primi grandi successi di Irene Grandi,

trovo che umanamente, per me , sia facile intervistare Irene (anche se credo sia facile per tutti perchè lei è splendida, simpatica e brava) perchè ci lega l’amicizia per la stessa persona e spesso viene fuori quando ci incontriamo,

così anche oggi pomeriggio quando ho incontrato Irene, le portavo i saluti di Telonio, le sue parole in skype veloci e precise: ciao bimbe, divertitevi … mi sembrava quasi di comunicare con Charlye delle Charlye’s Angels .. ahah!

Che dirvi del suo pezzo, che mi è piaciuto , infondo ci sono state tante canzoni che più o meno mi sono piaciute e pochissime che invece non ho gradito

ma poi ho pensato una cosa: chi sono io per giudicare una canzone?  un brano, esso sia solo musicale o anche cantato è un opera d’arte, nella costruzione di una sola canzone c’è l’impegno e l’anima di tante persone, non solo di chi ci mette la faccia e la canta

io non mi permetterei mai di dire che gli ultimi quadri di Picasso sono brutte opere perchè hanno un tratto troppo spigoloso, a differenza del suo percorso iniziale, quindi una canzone è come un quadro, puo’ piacermi o meno !

Torno ad oggi,  la giornata delle disdette perchè molti artisti che dovevo incontrare non sono riusciti a passare, però ho intervistato Romeus e Mattia de Luca, tutti e due hanno canzoni scritte da Tricarico, un genio !

A seguire la più giovane Jessica Brando che ha solo 15 anni, è dolcissima, mediamente timida, ma quando parla delle sue canzoni e di quello che le piace si illumina e non la smette di chiaccherare

Amo la freschezza dei giovani, la limpidezza negli occhi, mi è piaciuto incontrare cantanti non “scafati” con cui parlare di viaggi, emozioni, sensazioni e sogni! infondo anche Susan Boyle ha detto che i sogni non hanno scadenza, ed io sogno attraverso queste persone che si avvicinano ad un mondo che tanto amo, come a volte tanto mal sopporto!

ah .. per la legge di Murphy: se c’è qualcosa che puo’ andare male lo farà sicuramente … saltata la diretta con un mega artista per questa mattina ho pensato, poco male .. manderò la registrazione di Fabrizio Moro , anche se non mi fa impazzire … ma il computer di Jury è svenuto e non ho potuto mandare nessuna registrazione, non solo, il famoso computer se l’è mangiata e quindi addio registrazioni di ieri, irrecuperabili, chiamo i Ris????

per la legge di Murphy 2: da quando siamo a Sanremo piove, giusto no? è il primo anno che abbiamo le bici!!

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Simo
    Feb 20, 2010 @ 01:56:26

    Scusa cara, non potrai forse criticare un quadro di Picasso, ma magari dire la tua su un Luciano Navacchia o un Bosello forse sì…
    Beh, allora diciamo pure che la canzone di Pupo, Emanuele Filiberto & c. … DAVVERO IMBARAZZANTE!

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: