“Coggice” Ergo Sum

“Coggice” ergo sum : la vera storia del mio povero fondo schiena !

In principio fu fondo schiena, mediamente largo, non particolarmente prominente (non assomiglia minimamente ai ben più famosi modelli latino americani, anzi, è bassino e un po’ schiacciatino) , ora è più schiacciatino e livido!

La settimana scorsa io e “Coccige ergo sum” siamo partiti insieme per la classica settimana bianca, che nel giro di pochi giorni si è trasformata in incubo per il mio amico fondo schiena

Ogni mattina alle 08.45 avevo lezione di Snow Board e fedelmente mi accompagnava, fasciato da mutandoni della nonna, collant di lana e pantaloni da snow. Temo che dal terzo giorno mi abbia accompagnata contro la sua volontà, ma diversamente non poteva fare .

Nelle prime ore di lezione partecipava aiutandomi nella risalita da terra, poi ha scelto di scioperare … così ho dovuto imparare a mettermi in piedi dando le spalle alla valle, usando le fidate ginocchia

Purtroppo ha deciso che una settimana di lezioni di snow e seguente prove “Valentinesche” fossero troppo per la sua innata pazienza … così negli ultimi due giorni di settimana bianca il solo sedermi in seggiovia era per il mio (ex) amico Coccige,  una pena inflittami duramente e … la sfida finale l’ha vinta lui :

5 km di slittino in notturna … ne ho dovute fare una buona metà camminando, l’altra metà sulla pancia !

Comunque sia … sono tornata sana e salva, lo snow è divertentissimo … un giorno lo saprà anche il mio sedere !

Valentina

12 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. FP1
    Gen 11, 2010 @ 18:06:43

    Ma vieniiiiiiiii!!! Un’altra “praticante” della nobile arte della tavola sulla neve!
    TVB…..

    Salutami Coccige

    Rispondi

  2. Luci
    Gen 11, 2010 @ 18:53:54

    Anche il mio l’unica volta che ho provato la tavola non ne ha voluto sapere, solo che non solamente si è limitato a scioperare, ma si è saldamente ancorato a terra impedendomi qualsiasi manovra…

    Rispondi

  3. AD Blues
    Gen 11, 2010 @ 19:07:03

    O poveretta…
    La prossima volta mutandoni imbottiti!

    —Alex

    Rispondi

  4. sanzio
    Gen 11, 2010 @ 22:36:51

    ciao Vale bellissima la fase dello slittino o di pancia o a piedi penso sia stato il momento della riscossa di coggie

    Rispondi

  5. Maury
    Gen 12, 2010 @ 00:15:30

    Veramente lo snow-board ancora mi manca. Sì, vabbè anche con gli sci non sono il massimo. Diciamo che, i miei amici sciano……. io vengo giù per le varie piste.
    Ben tornata Vale.
    Maury

    Rispondi

  6. zdora
    Gen 12, 2010 @ 11:04:26

    ma povero coccige…
    (scioperare però no, eh)

    Rispondi

  7. salvo
    Gen 12, 2010 @ 16:20:20

    io sono per le vacanze di mare!

    Rispondi

  8. charlie68g
    Gen 13, 2010 @ 14:19:20

    se ti abbronzavi per bene e mettevi un cuscino tra il coccige e i pantaloni potevi passare per una apprezzatissima donna di colore😉

    Rispondi

  9. LaVale
    Gen 15, 2010 @ 10:46:51

    @Fp1: guarda che il prossimo w-end mi devi insegnare!
    @Luci: io avevo un argano che mi permetteva di rimettermi in piedi … il buon maestro Leandro
    @Adblue: sto proprio pensando di farmi un imbottitura per i mutandoni, domani vado a comprare la gommapiuma
    @Sanzio: il coggice continua a vincere, mi siedo sempre passando di lato ..😦
    @Maury: provalo, è divertentissimo !
    @Zdora: mica glielo puoi dire tu al mio coccige di non scioperare .. al limite l’avvo
    @Salvo: io per le vacanze in generale, perchè limitarsi??
    @Charlie: peccato che anche quando lavoro al mare non divento mai molto scura!

    Rispondi

  10. Stell...inna
    Gen 15, 2010 @ 22:27:28

    povero sederino!!!
    buon anno Vale!!!
    un anno spumeggiante!

    Rispondi

  11. verypipuffa
    Gen 25, 2010 @ 13:44:46

    uno torna dalle vacanze al mare tutto abbronzato ma con il coccige chiaro, tu sei tutta bianca ma con il coccige scuro….

    Rispondi

  12. charlottellina
    Gen 25, 2010 @ 17:40:44

    Come vi capisco! Sono appena tornata da una mattinata all’insegna del pattinaggio e del curling, ho le gambe a pezzettini e il coccige non lo sento più a causa delle cadute. Ahimè sti “coccigi”!🙂

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: