Sos?? Arriva la TaTa @ InfoChiocciola

è da un bel po’ di tempo che non parlo di InfoChiocciola, il programma che redigo e conduco … e finalmente ho una novità simpatica: avrò bisogno del vostro aiuto !!!

Aiuto!

Martedì 20 ottobre l’argomento di InfoChiocciola – in collaborazione con il Poliambulatorio Kimeya  (in diretta dalle 19.00 alle 20.00 su www.rsd.it ) sarà :

Sos?? Arriva la TaTa!!

e la TaTa in questione è una persona che di esperienza ne ha da vendere, per prima cosa perchè è mamma di ben otto e dico 8 figli !!! (che donna meravigliosa) e poi perchè è una psicologa, infine il suo impatto radiofonico è davvero simpatico ed efficace: l’anno scorso ha condotto con me una metà degli InfoChiocciola dedicati alla psicologia

Quindi via alle domande, vi risponderemo in diretta !

ps: il giorno dopo cominceranno gli InfoChiocciola con centro DonMilani di Cesena, dedicati alla psicologia, il tema sono sicura vi sarà caro… ma lo svelerò solo tra qualche giorno!

v

Annunci

10 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. riccardo uccheddu
    Ott 14, 2009 @ 10:45:59

    Trovo molto interessante il fatto che vada in trasmissione una psicologa con tutti quei figli.
    Ne avrà d’esperienza pratica, oltre che di preparazione teorica!
    Spesso capita invece che molti dei cosiddetti esperti, della vita reale sappiano poco e niente; eppure trinciano giudizi a destra ed a manca, proprio alla grande.
    A quella gente non viene mai il dubbio che le cose siano un po’ più complicate di come credono loro.
    E’ insomma come la faccenda di quelli che vogliono “consigliare” ai genitori come fare i genitori, agli insegnanti come insegnare ed ai lavoratori in genere come essere più “efficienti e produttivi” eccetera.
    Ciao, Vale!
    P.s: se hai una mail vorrei parlarti della faccenda del post “Rock ed infinito” che pensavi di far leggere.

    Rispondi

  2. valeaparigi
    Ott 14, 2009 @ 11:14:34

    Ciao Vale,

    interessante questa cosa della psicologa e bello frizzante il tuo blog…quindi ora sono ufficialmente una tua lettrice!

    L’altra Vale

    Rispondi

  3. giuggiola
    Ott 15, 2009 @ 12:41:26

    ora che sono adsl-lizzata magari riuscirò a sentirti!!! che bello!!! bacione

    Rispondi

  4. zdora
    Ott 16, 2009 @ 08:45:22

    …così riuscirai a sentire le figuracce che faccio quando chiamo la vale ed è ancora in diretta (che poi, avevi detto “per salutarvi” nell’itervento prima, chiedo venia)

    Rispondi

  5. Igor
    Ott 16, 2009 @ 11:59:15

    si deve essere interessante! cercherò di seguirla in streaming anche se adesso vedo che non si sente..anche perchè è ancor piu interessante l’argomento del giorno dopo 😉

    ciaooo

    Rispondi

  6. LaVale
    Ott 16, 2009 @ 14:40:58

    @RICCARDO: in effetti ho accettato di buon grado la proposta che mi hanno fatto di gestire una puntata in modello SoS TaTa perchè conosco la storia e la famiglia della psicoterapeuta e personalmente trovo più credibile una persona che ha esperienza!!
    @GIUGGIOLA: e poi mi emoziono
    @ZDORA : ihih , è stato troppo bello dire “aspetta un minuto in linea che sono in diretta” e subito dopo salutarti! non ha prezzo!
    @IGOR: ? come mai non senti ?

    Rispondi

  7. M. Pia
    Nov 06, 2009 @ 10:09:27

    Colgo l’occasione per lanciar un APPELLO a chi si occupa di bambini nella fascia di età da 0 a 8 e oltre.
    La foto del bambino, che piange con la ciotola in testa, dimostra il SADISMO di chi si approfitta di un piccolo inerme.
    Una MAMMA non corre a prendere la macchina fotografica, ma DAREBBE SUBITO AIUTO AL BAMBINO CHE PIANGE.
    La foto è costruita ad arte ABUSANDO di una creatura inerme.
    Infatti un bimbo non è capace di mettersi in testa la ciotola centrandola con tale precisione.
    Purtroppo ci sono spettacoli in TV che con la scusa di divertire fomentano questi aspetti: Paperissima mostra filmati di questo genere e non è giusto voler fare spettacolo filmando bambini che cadono e si fanno male.
    FACCIO QUESTO APPELLO COME MAMMA DI TRE FIGLI E NONNA-BIS.
    OGNI VOLTA CHE SI PRESENTANO SPETTACOLI DI QUESTO GENERE OCCORRE PROTESTARE CON CHI PUBBLICA LE IMMAGINI ED AIUTARE QUELLA MAMMA CHE FORSE PER STANCHEZZA, INESPERIENZA O ALTRO ABUSA SADICAMENTE DEL PROPRIO PICCOLO.
    A NOME DI TUTTI GLI INNOCENTI E INERMI BAMBINI.

    Rispondi

    • LaVale
      Nov 06, 2009 @ 10:32:38

      Gentile M.Pia,
      non sono una persona sadica e sì, la foto è sicuramente sata costruita … ma un pizzico di ironia, senza cadere nelle sciocchezza più volgare potrebbe giovare. Anche mia madre, lavoratrice con 3 figli e nonna di 4 nipoti (stanca?) ha riso di gusto quando ha visto questa foto, senza per quello avermi mai messa in imbarazzo per le mie gesta da bambina !
      Se ha letto l’articolo che ho scritto, qui abbiamo proprio cercato di aiutare le mamme ed i papà che possono avere delle difficoltà, ma lo abbiamo fatto .. con un pizzico di ironia!
      Mi rendo conto, comunque, da quello che mi scrive, che potrei aver offeso il suo pensiero e me ne scuso, ma non accetto la protesta (nel mio caso)

      Rispondi

  8. M. Pia
    Nov 06, 2009 @ 11:38:59

    La ringrazio per non aver cestinato la mia richiesta.
    Però volevo sollecitare l’attenzione, ad un livello più ampio, su questo modo di far spettacolo che viene usato in TV.
    Spero solo di suscitare la corretta attenzione a un fenomeno che all’inizio può sembrare innocente, ma a furia di scherzare può arrivare a conseguenze che certamente nessuno vorrebbe.
    La foto potrebbe essere più ironica se fosse la Mamma con la ciotola in testa e il bimbo che ride.
    Spero di non aver urtato la sua intenzione che senza dubbio è buona.
    Comunque tengo a informarla che questa non è solo una MIA isolata idea, ma siamo un gruppo di mamme che stiamo cercando di far notare questo aspetto.
    Una segnalazione solo della trasmissione televisiva è stata fatta alla stessa emittente e anche a Telefono Azzurro.
    Inoltre stiamo chiedendo l’aiuto anche ai pediatri per gli abusi su piccoli indifesi.
    Chiediamo la collaborazione a chiunque.
    Buonagiornata

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: