non ho mai …

.. aiutato un mio compagno di classe, mai suggerito a nessuno, il mio banco era sempre vicino all’insegnante :

qualche giorno fa ero ad una conferenza stampa e non volendo ho carpito questa frase da una giovane giornalista seduta di fianco a me

io non sono mai stata una cima, anzi, sarei stata brava se ne avessi avuto voglia, ma la musica ed i miei amici avevano la precedenza e proprio per la precedenza accordata,  a scuola avevamo creato un gruppetto!

Pinocchio

ci chiamavamo LE BELLINE , 4 ragazze e 2 ragazzi : ognuno di noi aveva una predilezione per una o due materie, quindi noi si studiava insieme, si facevano anche i compiti in classe insieme.

Io avevo matematica ed inglese .

Sicuramente non è  corretto il passaggio del compito in classe, ma questo lavoro di gruppo mi ha insegnato molto, decisamente di più rispetto alle lezioni di stenografia che non mi piacevano.

il lavoro che faccio ora è spesso una cooperazione tra varie persone, dove ognuno mette sul banco il proprio sapere e le proprie competenze, per un risultato finale che sia il migliore possibile !

v

8 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. charlie68g
    Lug 09, 2009 @ 14:32:20

    IO mi ricordo di averle prese anche dal prete perchè passavo le informazioni durante un compito di religione

    Rispondi

  2. Angelo
    Lug 10, 2009 @ 08:27:02

    Ma anche la giornalistina tutti i torti non li aveva…suggerire/copiare/passare di fronte all’inZegnate non è facile…resta da capire se lei ci capitava o ci voleva stare, davanti…Ricordo che all’inizio dell’anno scolastico alcuni di noi (me compreso) arrivavano a sQuola a orari improbabili — tipo sette & Cuaranta — per accaparrarci i posti in fondo!

    Il lavoro di squadra è cosa lodevolissima, e quale palestra migliore delle scuole superiori?

    Rispondi

  3. salvogullotto
    Lug 10, 2009 @ 09:41:30

    w il lavoro di squadra…
    le superiori si copiava in gruppo alla grande…
    all’università invece si studiava parecchio ma sempre in gruppo!!

    rende piacevoli anche i piccoli sacrifici

    Rispondi

  4. inna (e basta)
    Lug 10, 2009 @ 16:14:04

    io ero bravina…non bravissima ma bravina…
    e lasciavo copiare
    Purtroppo non copiavo mai: purtroppo perché a volte mi sarebbe servito, ma venivo puntualmente beccata.
    Essendo una attivista polemica ero costantemente sotto controllo dei prof.
    Credo di avere imparato di piu durante le autogestioni che in 5 anni di liceo, per cui, sostengo fortemente il lavoro di gruppo tra studenti
    ..
    ma non lo dirò mai a Principessa😉

    Rispondi

  5. Arruffata
    Lug 21, 2009 @ 02:14:35

    Io ho sempre passato i compiti e suggerito… e anche ora, che in realtà dovrei essere “dall’altra parte”, dalla parte dei prof, intendo… beh, è inutile, NON CE LA FACCIO a non suggerire. A non dare un minimo aiutino.
    Minimo… beh, non racconto troppo o finisco veramente nei guai!😉

    Ah, naturalmente copiavo e mi facevo suggerire anche io, alla bisogna ;-)))) Pure all’università.

    Rispondi

  6. Luci
    Lug 21, 2009 @ 23:03:31

    Temo di essere la giovane giornalista in questione…

    Mi fa piacere aver dato uno spunto di discussione, ma forse il nostro paese non è ancora pronto per simili confessioni😉
    Se volete leggere fino in fondo quanto potevo passare per la s…a di turno la mia versione è qui

    http://www.luciafrancini.com/?p=691#more-691

    Rispondi

  7. Trackback: frammenti di Luci » Blog Archive » Due G, in attesa della terza
  8. LaVale
    Lug 22, 2009 @ 10:19:14

    @CHARLIE: noooooooo, pericolosissimo allora, per te!
    @ANGELO: non avendo mai frequentato l’università posso dire che la scuola superiore è stata davvero la palestra più importante, per me, per il lavoro di squadra .. ma sui posti io andavo dove capitava, più spesso in fondo e con gli occhiali da sole: lavoravo già quando frequentavo le superiori
    @SALVOGULLOTTO: ho molti amici che si sono laureati in gruppo, è spettacolare sentirli ricordare i tempi dello studio in compagnia
    @INNA: eheehehe, secondo me Principessa lo percepisce ugualmente!
    @ARRUFFATA: sai che i professori che più mi sono rimasti nel cuore sono quelli che ogni tanto cedevano all’aiutino? non so se è giusto o meno, però ricordo che mi stimolavano nel provare a dare meglio
    @LUCI: beccata!! non riporto qui quanto ho risposto nel tuo blog .🙂 benvenuta

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: