Brother’s @ Uomini in Frac

Farò come spesso un po’ di confusione nel post .. perchè sono così , mi si riempie la testa di parole , sensazioni ed emozioni e le mani non sono mai veloci come i pensierini che si avvicendano !

Ieri sera , complice il Ravenna Festival , ho passato un “tre” ore fantastiche con mio fratello S. .. una di quelle persone che non vedo mai , che sento poco , ma che so che è lì .. che infondo mi conosce anche nelle cose incapibili che riesco a fare

L’appuntamento era in un luogo di per se magico : la darsena del Magazzino del Sale di Cervia

L’evento era per seguire uno spettacolo di musica e mimica facciale (eh sì ) di grande caratura

Uomini in Frac , lo spettacolo-omaggio a Domenico Modugno di Peppe Servillo : la voce della Piccola Orchestra Avion Travel

Il Cast: voce Peppe Servillo
sax, clarinetto Javier Girotto
tromba Fabrizio Bosso
chitarra Fausto Mesolella
voce, mandola, mandolino Mimmo Epifani
pianoforte Rita Marcotulli
contrabbasso Furio Di Castri
batteria Cristiano Calcagnile
voce, percussioni Mimì Ciaramella

Un incontro di suoni , gesti , voci , il tutto in chiave “meritocratica” : ognuno dei componenti ha avuto modo di esprimersi in assoli mai eccessivi e mai con la “sindrome da protagonismo in atto “

semplicemente 9 persone che si stavano divertendo e “suonando” addosso un po’ di BUONA MUSICA !

Che dire di ognuno ..

Javier Girotto : principalmente impegnato , ieri sera , con il clarinetto , in tante occasioni ha duettato in toni spesso crescenti con

Fabrizio Bosso : eclettico , tecnico , con una proprietà dell’arte sopra le righe .. ad un certo punto ha fatto un assolo in cui mi sono chiesta da dove poteva arrivargli tanto fiato e tanta fantasia

Fausto Mesolella: è stata la mia grande scoperta di ieri sera. Non lo conoscevo come chitarrista e non sono stata assolutamente delusa da questo “incontro” , anzi , mi cercherò altre sue esibizioni perchè lo metto pari pari a tre chitarristi che mi piacciono molto perchè hanno tutti un suono che li identifica (John Mayer , Eric Clapton , Derek Trucks)

Mimmo Epifani : pugliese di nascita , ma napoletano nell’animo . Maestro di mandolino , simpatico e coinvolgente . Ha fatto riscaldare ulteriormente il pubblico in modo simpatico , prendendoci anche un po’ in giro !

Rita Marcotulli : che dire .. il pianoforte è uno strumento che amo molto ma che detesto pure , perchè è il protagonista , ed io non amo i protagonisti assoluti . Spesso i pianisti sono egocentrici e lo si evince dal modo di suonare : all’inizio con il busto eretto e una certa distanza dal piano , poi come in abbraccio continuo con i tasti , esludendo così tutto il mondo attorno . Rita esperta , rapida , dolcissima nel modo di accarezzare i tasti , ma con fermezza

Furio di Castri : quando mi immagino il contrabbasso , o anche quando mi è capitato di assistere a concerti dove nel cast c’era un contrabbasso ho sempre visto persone seriose , forse quelle che si prendono troppo sul serio (anche se stanno facendo una magia !!) .. per fortuna non in questo caso !

Cristiano Calcagnile e Mimì Ciaramella : qui torno a parlare del protagonismo ! sì perchè spesso non apprezzo la batteria che trovo in tantissime occasioni di volume troppo superiore rispetto agli altri strumenti . Troppe volte ho sentito il rullante al posto di una voce magari delicata e anche qui mi sono piacevolmente smentita perchè nè la batteria , nè le persussioni sono mai state invasive e altresì importanti nello spazio a loro dedicato ! un particolare : verso la fine del concerto la batteria è stata suonata solo sul bordo , con uno strumento che assomigliava ad un archetto da violino , Uauu !

e lui PEPPE SERVILLO : il menestrello , la voce recitante e cantante di questo spettacolo , la faccia ed il corpo sempre in linea con quello che stava cantando . Un perfetto padrone di casa nei saluti al pubblico , nel far apprezzare i musicisti , il vero protagonista non protagonista della serata , camaleontico e profondo , ilare e ficcante , il bambino maturo che ha scoperto una nuova versione di Domenico Modugno !

ecco .. tutto d’un fiato , ma non è stato solo questo per me lo spettacolo , perchè ero con un compagno unico , mio fratello S. di cui sopra .. lui che ha 12 anni più di me , da cui ho imparato tante cose e che ieri sera , invece , ha imparato da me qualcosa del mio mondo fatto di queste emozioni

Bello parlottare piano , seduti di fianco , raccontarsi cose serie e subito dopo godere di un bel pezzo di Musica

Bello scoprire che mio fratello è un uomo , un ragazzo , una persona e non solo mio fratello !

Rifacciamolo .. Sì : un’altra serata dedicata ad uno spettacolo dove però possiamo anche chiaccherare !

V.

ps: per i ricordi .. fatevi “sto video” di Avion Travel   

Annunci

4 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Valeria
    Giu 24, 2008 @ 11:52:22

    Bello scoprire che mio fratello è un uomo , un ragazzo , una persona e non solo mio fratello !…..che bella frase. io sono figlia unica, ma se avessi un fratello mi piacerebbe
    scoprirlo come hai fatto tu ieri sera.

    anche la canzone e’ molto bella.

    Rispondi

  2. LaVale
    Giu 24, 2008 @ 14:15:53

    @Valeria: io .. sono molto felice di avere due fratelli ! da piccolina li avrei sposati tutti e due , pur con le loro grandissime differenze

    Rispondi

  3. Andrea
    Giu 24, 2008 @ 14:54:18

    … grazie per il prezioso consiglio su cosa fare al colloquio di lavoro!!

    Rispondi

  4. francesco
    Lug 11, 2008 @ 15:19:21

    E’ vero che la rista L’espresso pubblicherà il cd di Uomini in Franc?
    Quando?
    Sono recidivo.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: