Cena da Pinè

Miei cari Amici .. vicini e lontani (Nunzio Filogamo dicet) ,

oggi Vi racconto la cena fuori di testa di sabato sera ..

e quelli di Voi che stanno in Romagna sicuramente dal titolo già hanno capito : Pinè– una garanzia !

Pinè ospita a cena ogni settimana un numero sempre crescente di persone ,in pratica si mangia a casa sua , tra la cucina e la stalla

Per arrivare , partendo da Cesena , ci abbiamo messo un po’ di tempo , si trova INFRATTATO nelle colline di Fognano , praticamente la strada da fare , da Faenza , è questa :

Faenza- direzione Firenze

Fognano si trova dopo Brisighella (questo paese lo conosco tutti per le feste medievali) , passato il ponte di Fognano e prima del convento delle suore , girare a sinistra e di li si prosegue per una 20 di minuti anche su strada sterrata , praticamente svalicando il monte e risalendo la china …

Si arriva in una buca con porcilaia , una casa ed un’attrezzaia : casa di Pinè ! anzi .. il “Convivio di Monte Ronco: associazione Amici di Pinè” … questo è il nome istituzionale

Si mangia in una sala ricavata dal porticato , che sta nel mezzo tra la “cucina” e la porcilaia …( i maiali a quell’ora dormivano ,ma c’erano)

Ci sono due tavoloni enormi , sedie di plastica che ognuno si prende dalla pila per potersi accomodare , piatti di ogni fattura , rigorosamente UNTI , bicchieri di plastica (quelli sono nuovi .. )

Il cameriere è Leo , un simpatico personaggio uscito dagli incubi di una ragazzina di 15 anni , volgarotto ma simpatico , che si spreca in battute a sfondo sessuale (sempre quelle , ma fa troppo ridere )

In sostanza non si sceglie cosa mangiare da Pinè : si mangia !

Un trionfo di :

– Scalogno sott’olio

– Affettati misti rigorosamente tagliati a mano (il prosciutto crudo sembrava una fiorentina )

– Pane toscano diviso tra i commensali dei due tavoloni

– Vino “hand made”

– Poca acqua e solo su richiesta

per arrivare alla carne , cotta alla brace .. dal castrato alle costolette ,passando per salsiccia e pancetta , ragazzi , io delle costolette così non le ho mai viste : praticamente la gabbia toracica

Una costoletta equivale a tutta la costola del maiale

Nel frattempo Leo si esibiva nelle varie forme di

Leo cameriere asessuato

Leo padre di famiglia

Leo servitore di due padroni

Leo comico-scontato

Nel frattempo Pinè stava davanti al fuoco a metter su ciccia !

Termine del lauto pasto con biscotti hand made da pucciare nel vino hand made , e caffè fatto in questo modo :

– Prendere un cocuma , al posto dell’acqua mettere la grappa , inserire la polvere di caffè e portare il tutto ad ebollizione !

Se siete schizzinosi non andate ,

se siete solo due forse non vi piacerà

ma se siete un gruppetto simpatico ed aperto alle nuove amizie è fantastico !!

Sconsiglio di andare di giorno , il posto non è pulitissimo e il buio aiuta

.. Comunque sii mangia bene , si spende niente ( 13 euro compresa la tessera associativa) , e il divertimento è assicurato , chiamatelo prima di fare tutta quella strada (349.0984267) , anche perchè se avete la Ferrari non potete arrivare fin lassù , e allora vi farà anche servizio di trasporto con il suo trattore !!

10 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Andrea
    Giu 16, 2008 @ 09:45:39

    … sai che ero da quelle parti proprio ieri per il pranzo di cui ho parlato… di Pinè ne ho sempre sentito parlare, ma non mi è mai capitato di andarci… magari prima di farlo aspetto di fare il richiamo di antitetanica 😉 Grazie degli auguri Vale… alla radio ho sentito che al Paparazzi ieri non era una gran giornata (come a Marina) e facevano nail-art…

    Rispondi

  2. Fac
    Giu 16, 2008 @ 11:19:03

    è il corrispettivo de LO ZOZZONE???

    Rispondi

  3. McMazz
    Giu 16, 2008 @ 12:17:35

    Mi si è alzato il colesterolo oltre la soglia limite solo a leggerti!!!! Figuriamoci se mi posso permettere di avvicanarmi a meno di 300 mt.
    Prima di Pinè c’è un altro posto, dove si mangia solo prenotando e cose oltre tutto solo cose un po particolari. Ricordo che prima di cena sono passato passeggiando davanti a Pinè, stava già cucinando, vedevo il fumo alzarsi da quello che definirei “angolo cottura”, profumo buonissimo, ma sono rimasto a distanza di sicurezza :)))
    Vi consiglio comunque l’agriturismo che si trova prima di Pinè (ammesso che sia ancora parto)

    Rispondi

  4. Moro
    Giu 16, 2008 @ 18:32:10

    Piné over all!!!

    … io per stare dalla parte del sicuro oltra l’antitetanica mi son fatto anche l’epatite A!!! hihihihih

    scherzi a parte, pulizia a parte, da Pinè con pochi (giusti) euri ci si diverte, si mangia e si rinforzano le difese immunitare!!! Che si può chiedere di più!!!

    YO Vale!

    Rispondi

  5. LaVale
    Giu 17, 2008 @ 15:35:05

    @FAC: il corrispettivo sporco dello Zozzone !!

    Rispondi

  6. adblues
    Lug 03, 2008 @ 11:26:04

    Oddio, questi posto mi ricorda un mito dei miei anni alle superiori: Il matto di Corella, che appunto in località Corella, vicino a Dicomano (FI) più o meno serviva un menù del genere in un ambiente simile: uno stanzone enorme con due tavoloni paralleli ed un mega camino ad una estremità.

    Il “matto” faceva tutto lui, cucinava, serviva ed intratteneva i presenti con uno show a base di battute tutte esclusivamente a sfondo sessuale (in USA l’avrebbero linciato dopo due secondi netti).
    Il rito d’inizio cena era il lancio dei piatti ai commensali che dovevano prenderli al volo! E se qualcuno mancava la presa e si faceva male la sua risposta era inevitabilmente “meglio nel capo che nel c..o!”.
    Una delle più belle performance era la sua famosa “trappola”; si avvicinava alle belle figliole e domandava a bruciapelo: “che tu c’hai l’omo?” se la poveretta rispondeva “sì” lui replicava “vabbene, tanto io non son geloso!” e se rispondeva “no” allora l’invitava ad appartarsi con lui fuori dopo la cena, poi riprendeva: “che ti garba fa l’amore in tre?” ed aveva una risposta perfetta sia che la disgraziata rispondesse affermativamente che negativamente: nel primo caso le diceva che era una gran “maiala” e nel secondo “ok, allora lui un s’invita!”.

    Maremma, la bistecca e l’arrosto eran proprio buoni!!!
    (ed io ero più giovane!)

    —Alex

    Rispondi

  7. LaVale
    Lug 03, 2008 @ 16:43:05

    @Alex : ci andròòòòòò !

    Rispondi

  8. stefano
    Ott 25, 2008 @ 17:32:05

    ci vado dopo…..
    tassino ballerino

    Rispondi

  9. paola
    Set 13, 2010 @ 04:00:46

    ciao a tutti.amici di Pine’ e non….mi diverto sempre tanto a leggere i vari commenti!!da parte mia posso solo dire che in compagnia Pine’ e’il top,alla larga i fighetti che troveranno di certo un altro luogo…sono andata solo 2 volte,oltretutto sono pure incinta quindi,la prima volta sentendo i vari commenti,ero un po’ preoccupata!!poi sono andata con un filo di gas,ci sono tornata,nel frangente ho fatto gli esami di routine per la gravidanza e sono ancora sana come un pesce!tutto per dire che effettivamente li’ l’igiene credo proprio non esista,ma forse solo alla vista….Pine’ torniamo presto!!!!!!

    Rispondi

  10. Trackback: Associazione Amici di Pinè – Brisghella (Fognano) | GuidaLocale.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: