Bivio-Mela-Albania

Oggi sono stata a pranzo con l’amico M.

venerdì partirà per New York con la sua fidanzata ed oggi da bravi "fratellini" quali siamo abbiamo pranzato insieme

non che M. partirà per sempre , va semplicemente in ferie , ma abbiamo questa usanza del salutarci prima delle partenze vacanze, quando le vacanze non le passiamo insieme !!

Ogni volta che penso all’ America , io sono stata solo in California ,mi si stringe un po’ il cuore .. e allora , dopo questa premessa, vengo al post che volevo scrivere .. facendo la seconda premessina

ieri sera ho guardato il bivio , l’ospite era una ragazza albanese che come tante ha sognato per anni di venire a vivere in Italia .. e purtroppo per lei l’arrivo nel bel paese non è stato così da sogno come si aspettava , bensì è stata rapita in Albania e poi costretta a prostituirsi in Italia ..

ma il post non è nemmeno questo sopra , ora comincia e forse sarà breve

sogno l’America , la vedo lussureggiante , viva , attiva , vivace , modaiola , e allo stesso tempo bacchettona .. vivo spesso il sogno della fuga in America , probabilmente perchè nei film e nei telefilm ne vedo una versione che mi piace

sicuramente come chi dall’Albania , come la protagonista de il bivio di ieri sera, o da altri paesi , sogna di venire in Italia per una vita migliore

Ma la realtà dei fatti è che nessuno ti regala una vita nuova e scintillante all’ingresso di un paese non tuo

non c’è scritto da nessuna parte che come scendi dall’aereo con tutte le tue speranze e senza il biglietto di ritorno , con il visto ti consegnano le chiavi di una bella casetta con cesto da basket sulla porta della rimessa auto , un lavoro dalle 9 alle 17 e l’abbonamento per il teatro vicino a casa ..

sognare è gratis e io sogno ancora !

v

Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. EL ETERNAUTA
    Mar 27, 2007 @ 12:54:00

    Anni fa sono stato negli Stati Uniti come turista, ed a New York ho visitato il museo dell’immigrazione ad Ellis Island. La guida raccontava un divertente aneddoto: gli emigranti arrivavano dall’Europa convinti di trovare strade lastricate d’oro, mentre il governo attendeva queste nuove braccia per lastricare le strade. Quello che passano oggi gli albanesi in Italia, gli italiani lo hanno già vissuto negli Stati Uniti. Stammi bene

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: